Affermazioni: la via dell’auto-persuasione

Eccoci arrivate al quarto dei Savers: AFFERMAZIONI.

“Sono il re del mondo!! “ Jack (Leonardo di Caprio) sulla prua del Titanic te lo ricordi, non è vero?

Jack è un personaggio meraviglioso, crede nella vita che può sempre presentare stupende opportunità  e infonde in Rose (Kate Winslet) quella fiducia che le serve per dare credito ai suoi stessi sentimenti, alle sue convinzioni, a dispetto di tutti coloro che ha intorno e dell’esistenza che le vorrebbero imporre, primo fra tutti il suo orribile fidanzato.  Rose si convincerà che può fare le sue scelte e da un disastro come il naufragio creerà lei stessa una opportunità per vivere la sua nuova vita cambiando nome per non comparire nella lista dei sopravvissuti.

Titanic, a dispetto del triste epilogo, è una storia di straordinaria crescita personale.

Ecco, le affermazioni servono proprio a convincerti. Quando desideri qualcosa, ripetere AD ALTA VOCE ogni giorno che quella cosa è già successa, è già in tuo possesso, che tu sei già quella persona, che il tuo risultato è già raggiunto ti aiuterà a raggiungerlo davvero.

E’ un piccolo stratagemma, un inganno della mente, una vera diavoleria. Ma funziona.Questa tecnica estremamente potente è conosciuta da decenni e utilizzata dai più grandi life-coach americani, primo della fila Anthony Robbins.

Se non hai fantasia prova a cercare in rete video con affermazioni che fanno al caso tuo, ce ne sono praticamente per ogni obiettivo da raggiungere. Molto belle le affermazioni di Louise Hay ad esempio.

Una volta che avrai cominciato ad usare le affermazioni di altri, prova a scriverle tu stessa.

20180520_214358_0001

Esprimi quel che vuoi, in positivo. Evita di parlare di quello che vuoi eliminare dalla tua vita. Esprimiti al presente invece che al futuro.

“Sono magra e in perfetta forma!” funziona molto meglio di “Non voglio essere più grassa! “

“Sono consapevole ad ogni pasto e mi prendo cura del mio corpo ogni giorno” è estremamente più efficace di “non mangerò più dolci e non sarò più divano-dipendente”.

Una affermazione come “non mangerò più dolci” relega il tuo non mangiare dolci al futuro, rimanda il tuo successo ogni giorno al successivo. Quindi a mai. Ripetere ogni giorno “sono consapevole ad ogni pasto” dopo un po’ di giorni diventerà il mantra prima di sederti a tavola e lanciarti sulla fettazza di torta. Ma se segui la KetoDiet questo problema già non sussiste 😉

Prepara le tue affermazioni in base all’obiettivo e coniugate al tempo presente. Scrivine almeno 3 e leggile tutte le mattine nel tuo TMM.  Ripetendo a te stessa ogni giorno di essere già arrivata al tuo obiettivo succederanno le seguenti cose:

  • Ti si fisserà in mente l’obiettivo
  • Comincerai a credere di poterlo fare davvero
  • Comincerai a pensare a una soluzione per farlo, inizialmente anche strampalata
  • Ti verranno nuove intuizioni, idee sulle cose da fare a cui non avevi mai pensato
  • Metterai in pratica le cose che hai pensato
  • Se la prima soluzione non funzionerà ricomincerai a ripetere dal punto 3 al punto 5 fino a che non funzionerà (perché ormai credi davvero di potercela fare)

Le affermazioni, così come la visualizzazione di cui parleremo tra qualche giorno, sono utilizzate moltissimo dai grandi atleti, così come da persone di successo nel mondo dell’economia, dello spettacolo e della cultura. C’è perfino una maniera di potenziare le affermazioni: ripetere le affermazioni davanti allo specchio. All’inizio ti sentirai un po’ impacciata, riderai, ti sentirai a disagio, ma dopo un po’ la soddisfazione e l’autostima avranno la meglio. Devi sentirti coinvolta emotivamente dalle affermazioni che ripeti, la tua voce deve esprimere gioia ed entusiasmo. Se ti vergogni che in casa ti senta qualcuno, chiuditi in bagno o infilati sotto la doccia. Così nessuno ti prenderà per matta.

Adesso leggo e ripeto le mie affermazioni dopo lettura  e scrittura, in questo modo ripasso il mio obiettivo, che ho descritto molto dettagliatamente e mi dico tutto quello che ho bisogno di sentirmi dire per aumentare la mia motivazione ad agire in accordo con il risultato.

quote-2378976_1280Attenzione che tutto quello che ti ho raccontato funziona anche al contrario. Quando pensi continuamente a una cosa negativa, quando nel tuo linguaggio continui a dirti qualcosa in negativo ecco che prima o poi accade veramente. Non sono coincidenze. Le coincidenze non esistono. Quando dici a te stessa “non è facile”, “non ce la farò mai”, “non è alla mia portata” oppure non te lo dici apertamente ma sotto sotto pensi “non me lo merito”, “non sono capace”, ti assicuro che la tua mente ci crede. E ti fa agire di conseguenza.

Quindi evitiamo di far credere alla nostra mente cose assurde.  Fai attenzione ai tuoi pensieri. I tuoi pensieri influenzano i tuoi sentimenti. Soprattutto fai attenzione alle RESISTENZE implicite che senti rispetto alla realizzazione del tuo desiderio. Proprio così. Quando qualcosa che desideri non si verifica, prova ad analizzarti e dì la verità: novanta volte su cento è perché tu per prima NON CI CREDI FINO IN FONDO. Ma sul concetto di resistenza ci torneremo perché è estremamente sottile, importante e fa un sacco di danni.

Quindi, riassumiamo: prepara le tue affermazioni, scrivile al presente così da dichiarare che hai già quella cosa che vuoi perché te la meriti, perché sei brava abbastanza, perché sei proprio una strafiga. Ripeti ogni mattina. Alla faccia di Titanic.

Un bacione, alla prossima

Tully

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *