fbpx

E tu, sai esprimere il tuo desiderio?

Fin qui abbiamo parlato diffusamente di strategie per svegliarsi presto la mattina e seguire il metodo The Miracle Morning (TMM). Come fare i SAVERS, la meditazione, le affermazioni, la visualizzazione, eccetera. Ma non perdiamo di vista il fatto che TMM è solo un metodo che ti serve a realizzare il tuo DESIDERIO.

Se sei capitata su questo blog posso immaginare che il tuo desiderio abbia a che fare con il benessere, la perdita di peso, con l’amore per il tuo corpo, forse anche con il cambiare il tuo approccio e il tuo stile di vita nei riguardi dell’alimentazione e della forma fisica. Forse tutte queste cose insieme.

Se sei qui probabilmente hai anche già provato altre strade che non hanno funzionato. Oppure che hanno funzionato per un po’ e poi hai abbandonato per strada.

Benvenuta, non importa da dove vieni, importa dove stai andando. La cosa importante è che tu OGGI abbia deciso che è un buon giorno per fare qualcosa. Si ma a questo punto che cosa fare?

Il concetto implicito a The Miracle Morning è:

c’è un tempo per DESIDERARE, un tempo per DIVENTARE, un tempo per AGIRE.

(e un tempo per ballare, come in Footloose..ahahaha..non ho resistito..la mia passione per le citazioni da cinema vive in me di vita propria 😊)

Le tre cose vanno fatte in ordine e con disciplina.

Per prima cosa esprimo il desiderio, poi lavoro con la metodica dei SAVERS per diventare la persona che realizza il desiderio. Infine (o contemporaneamente come vedremo) la persona che sono diventata o che sto diventando agisce, ovvero passa dai voli pindarici dichiarati nelle affermazioni e nelle visualizzazioni alle cose da fare

PASSO 1: DESIDERARE

Dal latino DE-SIDERARE. SIDERA è la radice linguistica che significa stelle. Dunque “al di là delle stelle”. Secondo Igor Sibaldi, filologo e grandissimo studioso di testi antichi, questo verbo esprime la voglia di avere qualcosa che va al di là di quello che le stelle, intese come fato o destino, ti hanno riservato.

Dunque prova a DESIDERARE ed esprimi con più precisione che puoi il tuo VERO desiderio riguardo il tuo corpo. Anzi, facciamo un gioco: prova a esprimere il desiderio con una frase che sia lunga al massimo 14 parole (contano anche le virgole) che comincia con “io voglio”.

Io voglio pesare nn kg e indossare la taglia xx

Io voglio essere orgogliosa delle mie foto in bikini la prossima estate al mare

Io voglio tornare a indossare i miei jeans taglia xx appesi nel mio armadio

Io voglio essere magra e mantenere il peso per sempre

Io voglio amare di più me stessa e curarmi del mio corpo

Io voglio mangiare, sentirmi sazia, appagata e contemporaneamente essere magra

In questi esempi ho descritto il desiderio di benessere e magrezza in molti modi diversi. Quale è il più “giusto” per te? Non lo so, prova a pensarci, magari nessuno di questi modi. Fai uno sforzo, prendi un foglio e una penna, metti per iscritto quello che vuoi, quello che ti interessa veramente per risolvere una volta per tutte la tua insoddisfazione nei confronti del tuo corpo. Scrivi dieci definizioni. Quattordici parole al massimo, mi raccomando. Puoi chiedere quel che vuoi tranne soldi e azioni di qualcun altro.

Ad esempio non vale “io voglio che mio marito mi veda magra”. Però vale “io voglio fare in modo che mio marito mi veda magra”. Capito il senso? Parla di azioni che puoi fare tu, non qualcun altro.

Cosa ti interessa risolvere? Come ti vuoi sentire nel tuo corpo?

Non aver paura di scrivere i tuoi desideri esattamente così come sono, non li legge nessuno. Lo sai tu e basta. Usa la fantasia. Ma soprattutto dì la verità. Se il tuo vero desiderio è vedere un certo numero sulla bilancia scrivilo. Non importa se oggi sei sovrappeso e quel numero ti sembra irraggiungibile.

Se vuoi arrivare da qualche parte devi avere chiaro l’indirizzo di dove vuoi andare, giusto? Altrimenti come fai ad impostare la strada sul navigatore?

Se ti dirai la verità sul tuo desiderio e lo esprimerai in modo particolareggiato sarà più facile sapere come andarci e quando ci sarai arrivata. Non è banale, credimi.

Adesso che hai scritto in dieci modi diversi il tuo obiettivo, scegline due. Guarda le tue due frasi, rileggile, sistemale per bene. Quattordici parole ogni frase. Da domattina, comincia a usarle come affermazioni nel tuo TMM.

Tra due settimane, parleremo del DIVENTARE… nel frattempo interiorizza questa prima parte dedicata al DESIDERIO.

Un bacione, alla prossima

Tully

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *